italiano
Orthopaedics onlus donazione

Albania

Home  » Articoli e news » Articoli » Albania

In Albania l’Ortopedia e la Traumatologia esistono ma sono concentrate nelle grandi città dove dovrebbero affluire tutti i pazienti ortopedici.

La displasia congenita dell’anca è più frequente che da noi, ed alto è il numero di adulti con anche lussate o esitate in artrosi, ne consegue che gli ospedali specialistici non sono in grado di sopperire alle numerose richieste.
La richiesta maggiore è inoltre di interventi di ortopedia infantile per la scarsa esperienza in materia che hanno i pochi chirurghi ortopedici locali. Infine negli adulti c’è grande bisogno di protesi d’anca e di ginocchio sia perché c’è poca esperienza chirurgica sia soprattutto perché non c’è possibilità di comprare le protesi. Siamo stati in Albania varie volte, abbiamo incontrato il Direttore Generale della Sanità albanese Prof. Aghim Shehi, il Ministro della Sanità Dott. Leonard Solise, abbiamo fatto un sopralluogo all’ospedale di Beirat. Le sale operatorie sono idonee, il materiale di consumo sufficiente. Come d’abitudine gli strumenti chirurgici ortopedici dovrebbero viaggiare con noi, ma mancano assolutamente le protesi articolari. Abbiamo operato 4 casi e programmato la chirurgia protesica in una successiva spedizione, da farsi allorquando il governo albanese, anche con aiuti dall’Italia, avrà procurato le protesi.


Articoli

immagine
La chirurgia protesica dell'anca nei paesi in via di sviluppo
Dopo anni di attività nel campo della chirurgia ortopedica pediatrica, ha iniziato vari programmi di supporto della chirurgia protesica dell’anca...
immagine
Una scelta
Sono partita per il centro Africa come volontaria al seguito di mio marito e mio figlio entrambi ortopedici ed altri volontari per lavorare...